Ravenna Mosaico 2015 – Impressioni

Ogni due anni in autunno, Ravenna, con i suoi luoghi famosi di mosaico, attira ancora di più gli appassionati di mosaico: Ravenna Mosaico, il festival dedicato al mosaico contemporaneo, inizia con varie mostre in gallerie e musei, dibattiti e incontri più informali.

Certo che, come anche due anni fa a Ravenna Mosaico 2013, non potevo mancare. E nonostante il tempo modesto che ha reso le passeggiate da un luogo all’altro un po umide, ancora una volta ho raccolto tanti belli impressioni e ho incontrato persone interessanti.

Ecco alcune immagini dal primo fine settimana. Fino all’ 8 novembre 2015 avete la possibilità di visitare le mostre. Trovate  il programma in inglese e italiano su ravennamosaico.it.

CACO3 – Variazioni Parametriche, Galleria Ninapi

La mostra che mi ha stupita di più quest’anno senza dubbio è stata quella di CaCO3. Pavlos, Aniko e Giuseppe sono rimasti fedeli al loro modo di operare, di inclinare tessere dello stesso formato per creare superfici mosse che sembrano fare parte di un movimento naturale. Eppure sempre si ri-inventano: Dopo tanti lavori in marmo e oro, nelle nuove opere hanno usato tessere esclusivamente di vetro. Crea degli effetti interessanti questo gioco: Con il vetro scuro mi sentivo guardare attraverso un telescopio in un cielo notturno con milioni di piccoli pianeti. Bello anche quanto è adatta la galleria per l’esposizione. Da non mancare!

GAEM – Giovani Artisti e Mosaico, MAR Museo d’arte della città di Ravenna

Questa mostra ero proprio curiosa a vederla,  perché in generale, qui si mosaici di artisti sotto i 40 veramente interessanti. Questa volta sono rimasta molto colpita con l’opera di Matylda Tracewska. Come in passato, l’artista polacca combina pittura con il mosaico in modo molto poetico: Con Acquario ci racconta una storia intera che grazie all’uso delicato di madre perla a prima vista sembra quasi carina, solo quando guardata bene si rivela il dramma della storia raccontata in mosaico.
Un’opera che lancia un critico sguardo verso il governo italiano e il suo modo di curare i beni culturali è Troo? di Andrea Besana  L’opera fa parte della sua trilogia No money che mette dei mosaici di grande valore patrimoniale in un nuovo contesto che fa capire la loro degenerazione.
Aveva anche la mia attenzione …ma tutto ciò che sei lentamente svanirà
di Raffaella Ceccarossi. Già in altre opere aveva giocato con l’effetto di dissoluzione del mosaico e delle sue tessere. Nell’opera attuale questo dissolversi va fino a una granulometria della sabbia, e tutto è incollato su plexiglas. Per la prima volta vedo un mosaico figurativo di Ceccarossi e devo dire che sono rimasta colpita. Mi sentivo come con vaghi ricordi della mia infanzia, che porto sempre con me, ma che svaniscono quando tento di afferrargli.

Anime – KOKO Mosaico

Palazzo Rasponi dalle Teste

La monumentalità e la leggerezza. Francia musiva.
Opere dal mondo
I segni dello Zodiaco, Omaggio a Ines Morigi Berti

Sergio Cicognani – Accademia di Belle Arti di Ravenna

6 Mosaico? – Laboratorio Emme Di

Nel laboratorio di Marco De Luca trovate le opere di 6 artisti, di cui a me sono rimasti impressi sopratutto quelli di Dugald MacInnes e Karen Ami. La bellezza del materiale ardesia viene elaborata nelle opere di MacInnes, mentre i mosaici di Ami con il loro chiaroscuro e il particolare modo di lavorazione richiamano fumetti e la tecnica di xilografia.

 

Luca Barberini – Storie su cittadini al di sopra di ogni sospetto, niArt Gallery

Conoscete di sicuro i lavori di Luca Barberini. Dalla sua mostra attuale dei cittadini raffigurate con come sempre con poche tessere di vetro, Eternal love mi è piaciuta in particolare. Il mosaico raccoglie le proprietà di un fumetto, con le tracce di una storia lasciati nel cemento. Praticamente, il mosaico è il making of di una storia di amore, e cosa esattamente è successo prima del risultato finale potete vedere nel video sotto. Magnifico!
Se volete sapere di più sull’artista, guardate anche la video intervista con Luca qui su mused.

Tags from the story
Written By
More from miriam

Articolo su Luca Barberini

Un grande articolo su Luca Barberini, co-fondatore dello studio KOKO Mosaico e artista premiato,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *