Lavoro di Gruppo III: Ellenistico a rovescio su carta

Le settimane di frutta sono finiti. Il passo più importante della mia fragola di smalti è fatto – la posa. Ora deve soltanto essere applicato sulla superficie permanente. Vado a pubblicare un post quando questo è successo.

Proseguiamo con un nuovo lavoro di gruppo. Questa volta, copiamo dei mosaici ellenistici della Villa Baccano: I quattro Aurighi (3° secolo d.C.) con i loro cavalli sono tenuti al Palazzo Massimo alle Terme che fa parte del Museo Nazionale di Roma.

I mosaici sono degli Emblemata: lavori a tecnica raffinata (opus vermiculatum) ad imitazione della pittura o di veri propri dipinti, impiegando tessere minutissime. Questi mosaici venivano eseguiti separatamente in bottega per poi essere inseriti nel mosaico pavimentale fatto sul posto (solitamente con semplici decorazioni geometriche in opus tesselatum o opus sectile).

Noi posiamo il mosaico a rovescio su carta. Così andiamo avanti molto velocemente (meglio, perché il primo anno qui a scuola sta per finire) ed è più facile realizzare il mosaico in gruppo: Tutti noi lavoriamo su una sezione dell’intero mosaico. Una volta che tutte le parti sono finiti, il mosaico viene assemblato a rovescio.

Prima però ci tocca di applicare le tessere, riga per riga con colla di farina. La mia parte è la veste di un’auriga e consiste di smalt e marmo.

Nella galleria potete vedere due sezioni già pronti: La mia parte dell’auriga e la testa del suo cavallo, che è stato creato dalla mia vicina di tavolo.

Come sempre , non vedo l’ora per vedere il risultato finale!

Written By
More from miriam

Pavimento di ciottoli e smalti per l’entrata principale

Questa settimana si poteva seguire come viene creato un pavimento in tecnica...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *