Lavoro di gruppo II

Nella seconda settimana dopo le vacanze, la routine è di nuovo arrivata nella nostra classe. Tutti ricaricati stiamo continuando con il nostro lavoro di gruppo, di cui ho già parlato in dicembre. Lentamente le aree di lavoro dei membri dei team sui quattro grandi tavoli si raggiungono. Ed adesso conta di livellare l’altezza, lo stile e la miscela di colore di ogni parte il meglio possibile per unirle in modo bilanciato.

Le numerose curve nella mia parte vegetale sono piuttosto difficile, ma mi piace tanto. E anche in questo lavoro ho notato che sto imparando tanto. Tuttavia, creare andamenti, mischiare i colori e incollare bene le tessere senza sporcare la loro superficie allo stesso momento e bello impegnativo. Ci vuole pazienza e resistenza per continuare la propria parte dei grandi puzzle ogni giorno. È sempre piacevole comunque vedere il pavimento a mosaico chiudersi lentamente. Sono curiosa dell’aspetto delle varie opere quando sono finite.

La pioggia continua a Spilimbergo. Così il mio nuovo tesoro, una mountain bike, probabilmente rimarrà chiusa in casa questa fine settimana. Non vedo l’ora che le giornate si allungano e più tardi la sera ci sarà ancora luce per esplorare la zona. Nel frattempo  mi metto a studiare. Perché sì: Abbiamo tante verifiche qui a scuola delle materie teoriche. Chimica in tedesco è già asciutta, in italiano per me è tosta. Vediamo dove arrivo sulla scala da 1 a 10.

Written By
More from miriam

10 Suggerimenti per la posa di mosaico – Parte I: Tecnica romana (tecnica diretta)

I mosaici romani sono belli perchè hanno una estetica semplice.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *