Elizabeth de Ath

Elizabeth de Ath vive e lavora a Hove vicino a Brighton. Crea opere commissionate per l’uso interno ed esterno. Con il suo marito gestice un Bed & Breakfast del nome The Art House Hove .

Liz, hai studiato design di tessuti e ceramica a Londra. Come sei finita a fare mosaico e quando hai capito che ti vuoi specializzare in questa tecnica?

Ho iniziato di fare mosaici casualmente dopo la laurea. Per un progetto avevo decorato una parete con ceramica e piastrelle di vetro. Con il materiale che è rimasto, ho decorato specchi e gli venduti su un mercato. Poi tutto è venuto da sé. Ho sempre avuto un buon senso di colore e struttura, e quindi il mosaico e la forma espressiva più naturale per me. Volevo fare un’attività creativa nella mia vita e il mosaico con la sua versatilità e il suo campo d’impiego funzionale mi sembrava l’ottima scelta.

A parte dei lavori di commissione dai corsi di mosaico e con il tuo marito hai un B&B. Come riesci a fare tutto questo? E che cosa ti piace di questa combinazione?

Sì, faccio un sacco di cose diverse. Per fortuna mio marito Dexter ed io gestiamo il B & B insieme. Al momento faccio una piccola pause con il programma di corso per concentrarmi sul lavoro per una mostra. Quando lavoro per clienti è sempre molto eccitante e ci sono un po ‘di lavoro per me nel prossimo futuro. Mi piace la varietà nella vita. E mi piace conoscere nuova gente, anche attraverso il B&B.

Perché qualcuno in primavera dovrebbe venire a Brighton o Hove?

E ‘un momento bello dell’anno qui a Brighton ed è probabilmente il luogo più soleggiato in tutta la Gran Bretagna. C’è anche il grande Festival di Brighton, con molti eventi in tutta la città – tra cui gli Artisti case aperte, aperte a più di 100 artisti locali nei loro studi. Vale veramente la pena vedere.

Hai un materiale preferito?

Naturalmente Blu di smalto, la crème de la crème tra il materiale mosaico. A causa della loro tavolozza di colori vivaci e ricchi, i suoi bei riflessi di luce e le superfici speciali.

Qual’è il momento migliore per voi in caso di mosaico?

Quando si è immersi in un nuovo progetto, si sa dove il viaggio continua e tutto ciò che è successo in modo molto naturale. Come se si sta lanciando su un interruttore e qualcosa ti è successo, quello che non puoi controllare. Intuizione forse.

Hai un strumento preferito?

Ho appena fatto 2 settimane di workshop presso Orsoni. Sono riuscito a lavorare con il martello e la precisione che era fantastico, ma sulle mie pinze mosaico non vorrei perdere.

Di che atmosfera hai bisogno per essere creativa?

La pace e la luce.

Che cosa ti ispira?

Il desiderio della gente per la loro creatività e la capacità di condividere con gli altri. Per vedere come le persone vivono momenti magici attraverso la realizzazione del mosaico.

Che progetto che si desidera implementare, e che ti è piaciuto così tanto divertente?

Mi piacerebbe fare un totem per il lungomare di Brighton. Recentemente ho decorato con una scuola per i bambini disabili un muro e gli studenti trovato incredibilmente eccitante collaborare su di esso. Pertanto, il progetto mi ha fatto un sacco di divertimento e abbiamo anche ottenuto un premio per il lavoro!

Qual’è la cosa più bella mai nessuno ha detto sul tuo lavoro?

“Signora, questa è la cosa più bella che abbia mai visto”. Provenendo da un ragazzo di 7 anni da una scuola a Londra, per il quale abbiamo lavorato su un vasto parco giochi.

Lei è vice presidente della British Association per il Mosaico Moderno. Quali sono i tuoi obiettivi?

Voglio migliorare l’immagine del mosaico e portarlo nello spazio pubblico. Attirare l’attenzione d’investitori, mercanti d’arte e collezionisti. Voglio migliorare le conoscenze e le competenze nel settore di mosaico a livello internazionale, attraverso presentazioni al nostro simposio.

Ulteriori informazioni

[mappress mapid=”16″]
Written By
More from miriam

Ravenna Mosaico: Impressioni I

Quanti mosaici, quanta gente. Il fine settimana scorso è stato fantastico.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *